Sorrisi, volti abbronzati e tanto entusiasmo e la curiosità di diversi media puntata addosso. La prima mattinata di preparazione in casa della Magnolia Campobasso è trascorsa con un po’ di tiri a canestro da parte delle confermate, dei nuovi arrivi e delle giovani che saranno aggregate al gruppo per questa prima fase di preparazione.

SORRISI E… SERENITÀ Sotto gli occhi di coach Mimmo Sabatelli e dei suoi assistenti Rosario Filipponio ed Andrea Anzini, sul parquet le giocatrici hanno preso confidenza con i ferri della struttura del PalaVazzieri, anche perché la fase centrale della mattinata si è svolta nella sala antidoping dell’impianto di via Svevo. Qui il preparatore fisico Gianni Colagiovanni ha passato in rassegna, da un punto di vista antropometrico e funzionale, tutte le ragazze del gruppo rossoblù.

LAVORO E PREVENZIONE “Il roster – ha confidato il ‘prof’ rossoblù – l’ho trovato in buone condizioni. Abbiamo dato vita a dei testi di valutazione antropometrica e funzionale per vedere com’era messa la squadra e stilare dei programmi di prevenzione da consegnare individualmente così da prevenire eventuali infortuni per problematiche di carattere strutturale. C’è grande carica ed energia tra le ragazze e questo è davvero un gran bel segnale per il lavoro che andremo a fare sul campo”.

TECNICA AL POMERIGGIO In effetti, per il gruppo rossoblù, dalle 17.30 ci sarà spazio per il lavoro tecnico-tattico per andare a chiudere la prima giornata di preparazione.