Secondo appuntamento di precampionato per La Molisana Magnolia Campobasso. Dopo lo scrimmage contro la formazione mista al maschile tra under 18 e senior della società satellite della Cestistica Campobasso, per le rossoblù, nella circostanza, un test tutto rosa anticipo di campionato sul parquet dell’impianto di Civitanova Alta, sede di gioco della Feba Civitanova Marche (domani venerdì 7 settembre con palla a due alle ore 17.30). Un team – quello delle momò – che tra i suoi effettivi annovera anche un’ex come l’esterna Ada De Pasquale.

PRESENZE ED ASSENZE Tra i #fioridacciaio sarà semplice spettatore il capitano Roberto Di Gregorio, che ha subito lunedì un infortunio al mignolo della mano destra in un contrasto di gioco in allenamento (il dito è attualmente steccato e l’esterna tarantina dovrà rimanere fuori una ventina di giorni). Peraltro, per il roster campobassano chiamato martedì e mercoledì prossimo ad affrontare il quadrangolare con le formazioni di A1 di Venezia, Napoli e Battipaglia, la prossima settimana occorrerà fare i conti anche con l’assenza di Giulia Ciavarella, l’ala che, dal 14 al 16 settembre, difenderà i colori azzurri all’Europe Cup di basket tre contro tre a Bucarest.

SPUNTI D’INTERESSE “Senz’altro – spiega alla vigilia il coach delle rossoblù Mimmo Sabatelli – c’è curiosità nell’affrontare un confronto come questo. Di fronte abbiamo una squadra con un roster ben strutturato e con obiettivi ben definiti per la stagione che verrà. Insomma, un test di spessore per verificare come procede il lavoro che  stiamo portando avanti e per iniziare a respirare aria di campionato nella consapevolezza che abbiamo ancora un lungo itinerario da portare avanti e possiamo farlo solo continuando a lavorare sodo”.

BACK TO BACK Tra l’altro in un periodo di confronti ravvicinati, in considerazione del torneo (la seconda edizione del trofeo ‘Campobasso per lo sport’) che sarà ospitato sul parquet amico di Vazzieri l’11 ed il 12 settembre (martedì 11 semifinali tra La Molisana Magnolia Campobasso e Battipaglia alle 17.30 e tra Venezia e Napoli alle 19.30, mercoledì finalina alle 18 e finalissima alle 20). “Di certo non potremo fare considerazioni su come dosare le energie, ma, in considerazione di infortuni ed assenze, sarà l’occasione per verificare le risposte delle ragazze più giovani che potranno mettersi in mostra in prospettiva campionato per guadagnare spazio e minutaggio sul parquet”.

MARCHIGIANA IN CASA E sarà un test singolare – dal punto di vista delle emozioni – per l’ultima junior aggregata sul fronte rossoblù. Si tratta della play-guardia Lucia Mandolesi, giocatrice ex Porto San Giorgio e grande promessa del basket marchigiano che vestirà, per la stagione 2018/19, la casacca numero venti e, nella circostanza, vivrà anche un derby dai connotati particolari.

CAMPAGNA ABBONAMENTI All’insegna del claim ormai consolidato del ‘Niente è come viverlA’ ha preso il via anche la campagna abbonamenti. Tre le tipologie previste: quello per soci sostenitori da 100 euro (con possibilità di prelazione del posto numerato e t-shirt Magnolia in omaggio). Dono previsto anche per l’abbonamento ordinario da 50 euro con area riservata sulle tribune per i possessori del tagliando. Infine, per gli iscritti al settore giovanile della Cestistica per il 2018/19, è previsto un abbonamento ridotto a 20 euro.

DI PRESENTAZIONE IN PRESENTAZIONE Intanto si stanno definendo gli ultimi dettagli per la presentazione istituzionale in programma martedì sera (al termine della prima giornata del quadrangolare) dalle 21 al Blue Note di Ripalimosani con tanto di pasta party. Una prima presentazione ‘interna’, peraltro, c’è stata martedì presso la club house del team, occasione di incontro tra dirigenti, comparto tecnico, staff medico e giocatrici per fornire le consegne in vista della stagione che verrà.