L’ala rossoblù accolta dal sottosegretario assieme alla nazionale campione nelle Filippine

A guidare la delegazione azzurra i presidenti del Coni Malagò e della Federbasket Petrucci

 Ancora una ribalta di tutto rilievo per l’ala della Magnolia Campobasso Giulia Ciavarella dopo il successo nella World Cup di basket tre contro tre a Manila nelle Filippine.

A PALAZZO CHIGI Assieme alle compagne Marcella Filippi, Raelin D’Alie e Giulia Rulli, la giocatrice rossoblù è stata ricevuta mercoledì pomeriggio a Palazzo Chigi dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo sport Giancarlo Giorgetti.

Assieme alle atlete erano presenti l’allenarice Angela Adamoli e lo staff della Nazionale 3X3 (la responsabile federale Cristina Curcio, il medico Roberto Barbieri ed il fisioterapista Salvatore De Fusco). Nella delegazione anche il presidente del Coni Giovanni Malagò e quello della Federbasket Giovanni Petrucci. Malagò era accompagnato dal suo segretario generale Carlo Mornati, mentre con Petrucci erano presenti anche il vicepresidente vicario Gaetano Laguardia, il segretario generale Maurizio Bertea ed il commissario Cia Stefano Tedeschi.

PALLONE E MAGLIA Ciavarella e compagne hanno ricevuto da Giorgietti – a nome del governo – i complimenti per l’exploit asiatico. Dal canto loro, Malagò e Petrucci – sottolineando la straordinarietà dell’impresa – hanno ricordato come le quattro azzurre saranno insignite del Collare d’Oro al merito sportivo e quanto lo stesso Giorgetti sia stato particolarmente vicino al movimento.

Al sottosegretario – da sempre amante della palla a spicchi – così il quartetto azzurro ha donato una canottiera della Nazionale ed un pallone firmato.

 AREA COMUNICAZIONE MAGNOLIA CAMPOBASSO